For our italian-speaking readers:

Amato dalle celebrità internazionali per le sue innumerevoli proprietà e la sua natura iper versatile, l’olio di cocco sembra essere diventato un vero e proprio must have nelle abitudini quotidiane del mondo glamour. In realtà, questo olio si sta facendo largo anche su alcune liste della spesa più da Very Normal People come noi… perché? Beh perché idrata la pelle e i capelli, sbianca la dentatura e dona un senso di sazietà (il che, per la prova costume non è mica roba da poco!). L’olio di cocco vergine o extravergine ha anche effetti benefici per la nostra salute, quali? Scopriamolo insieme continuando a leggere…

– Ottimo per i capelli: I preziosi grassi contenuti nell’olio di cocco penetrano nei capelli e ridanno loro brillo e luce.  L’olio di cocco fa bene anche al cuoio capelluto: le proprietà antibatteriche dell’acido laurico giovano alla salute della cute e dei capelli.

Eccoti la ricetta di un’ottima maschera per capelli fai-da-te: riscalda l’olio di cocco frizionandolo tra le mani, spalmalo sui capelli asciutti e massaggia delicatamente il cuoio capelluto. Lascia riposare per 10 minuti, poi lavati i capelli normalmente con lo shampoo.

– Aiuta il sistema immunitario: La metà del grasso che è contenuto nell’olio di cocco è costituito da acido laurico, una sostanza che va a trasformarsi successivamente in monolaurina, un monogliceride capace di contrastare efficacemente virus e batteri.

Per questo, nei periodi di maggiore incidenza di influenze e raffreddori un cucchiaio di olio di cocco al mattino potrà essere utile per dare una mano al corpo.

Allo stesso tempo, l’olio di cocco si potrà usare come applicazione diretta per aiutare l’organismo a combattere virus come quello dell’herpes labiale e problemi come la candidosi ricorrente.

– L’olio di cocco puro si può usare come olio alimentare naturale, soprattutto per la realizzazione di dolci, ma anche per una cottura che riguardi, ad esempio, piatti orientali ai quali si voglia conferire un profumo particolare. A livello nutritivo, presenta molti elementi importanti che non si alterano durante la cottura, evitando, quindi, i rischi di altri oli vegetali.

– Migliora il colesterolo e abbassa il rischio di malattie cardiache: il colesterolo ha un legame diretto con le malattie cardiache. Se il colesterolo è alto, la possibilità di avere malattie cardiache è elevata. Più alto è il buon colesterolo, meglio è la tua salute. L’olio contiene dei grassi saturi che aumentano i livelli di colesterolo e riducono quello cattivo. Regola i vasi sanguigni, in quanto contiene antiossidanti che sono molto richiesti per il nostro corpo. Come risultato, il rischio di avere malattie cardiache diminuisce.

– Controlla i zuccheri nel sangue: l’olio di cocco rilascia i suoi nutrienti lentamente, fornendo una fonte di energia che contribuisce a sostenere i livelli di zucchero nel sangue. Sembra che una dieta integrata con olio di cocco possa causare grandi progressi alla salute in questo senso.

 

Leave a reply